Geoportale

    Cartografia P.R.G.C. Mappe storiche

Voli virtuali

Estratto urbanistico    

Valori di monetizzazione delle aree a servizi pubblici di cui all'art. 21 della L.R. 56/77 e s.m.e.i.

 


Come stabilito dalla D.G.C. n. 120 del 10/5/2018 i valori per la monetizzazione delle aree a servizi pubblici (di cui alla relazione illustrativa allegata alla delibera) sono contenuti nella seguente tabella (allegato 2 alla delibera citata):

* Nei distretti con l'asterisco per la destinazione d’uso turistica si applicano gli importi della categoria "Turistico nei distretti DR1-CS, DR1-FCS, DAA, DE1”

Secondo quanto stabilito dalla più volte citata D.G.C. n. 120 del 10/5/2018 i valori di monetizzazione per gli interventi di cui al comma 4 ter della L.R. 56/77 sono validi a partire dall'11/3/2015, data di pubblicazione della L.R. n. 3 dell'11/3/2015 .

IMPORTANTE:

Si evidenzia quanto previsto dall'art. 1 comma 4) del disciplinare (scaricabile qui) allegato alla D.G.C. n. 120 del 10/5/2018, ovvero che "Qualora il valore di monetizzazione delle aree a standard pubblici superi i 10.000 € occorrerà redarre, a spese del Proponente, una Perizia di stima da parte dell’Agenzia del Territorio. In tal caso per la monetizzazione delle aree sarà utilizzato l’importo maggiore tra quello determinato mediante le tabelle della delibera menzionata e quello determinato dall’Agenzia del Territorio".

 

Si segnala inoltre che le modalità per la monetizzazione e per la cessione/assoggettamento ad uso pubblico della aree a servizi di cui all'art. 21 della L.R 56/77 e s.m.e.i. sono contenuti nel disciplinare citato.

 

Per ciò che riguarda le modalità per l'eventuale rateizzazione del valore di monetizzazione delle aree a servizi previste nei Piani Esecutivi Convenzionati occorre fare riferimento alla D.G.C. n. 41 del 20/3/2014.